Trekking Lombardia riserva naturale orientata la Fagiana

Il Nord Italia, ci offre moltissime escursioni, per sentieri di montagna particolarmente eccellenti, per vedute e possibilità di scoprire il nostro territorio. Il Centro Parco La Fagiana è uno di questi.

Escursioni Lombardia riserva la Fagiana

Tra le molteplici possibilità di trekking Lombardia, troviamo quello offerto dal Parco la Fagiana: tra le escursioni che interessino il Parco del Ticino, troviamo due percorsi interessanti, chiamati “il Grande anello nord” e il “grande anello sud”, che cominciano presso il Centro Parco la Fagiana, vicino al cancello di entrata al Parco lombardo, in prossimità dei cartelli all’entrata.

Percorso di trekking Grande anello Nord

Partendo dal Centro Parco si segue lo sterrato fino al luogo dove si reintroducono le lontre sul territorio. Arrivando presso una area attrezzata si prende la strada sterrata sulla destra che lascia intravedere la comoda passerella di legno il Ramo Delizia. Dopo il ponte si arriva a una grande radura , chiamata “Quattro Strade” dove si trovano i cartelli e la bacheca illustrativa.

Ponte riserva naturale Orientata la Fagiana
Ponte riserva naturale Orientata la Fagiana

Da qui, si prosegue la camminata trekking girando sulla destra, arrivando dopo il rettilineo del sentiero a una zona boscosa, nella quale dovremo superare la piazzola di rimboschimento, sopraggiungendo così al ponte di Boffalora Ticino. Dopo circa 100 metri, troveremo le bacheche indicative del Parco e, da qui, dovremo lasciare l’itinerario principale che prosegue lungo il Ticino, deviando poi verso destra seguendo un sentiero di campagna che costeggia alcune zone boscose, fino a vedere una cascina. A quel punto devieremo verso destra.

Bisogna passare una sbarra che ci immetterà su uno sterrato, per proseguire la nostra camminata trekking attraverso un bosco e dei campi agricoli, fino ad arrivare a un cancello metallico che ci darà accesso di nuovo alla Riserva della Fagiana. Proseguiremo ora sempre a destra e poi a sinistra, costeggiando il Ramo Delizia giungendo alla fine al Centro Parco.

Percorso di trekking Grande anello Sud

Una volta arrivati alle “Quattro Strade” descritto nella precedente camminata trekking Lombardia, il “Grande Anello Sud” prosegue fino al greto del fiume Ticino, in secca e invaso dalle piante. Da qui si procede a destra la propria escursione, seguendo il sentiero che segue parallelo il fiume per un chilometro circa.

Lombardia Itinerario Riserva La Fagiana
Lombardia Itinerario Riserva La Fagiana

Stando sempre alla destra, il letto del fiume diventa sempre più ampio e si arriva a una piccola spiaggia di sabbia, fino a vedere una radura. Se si segue il percorso trekking principale, arrivati al bivio, bisogna girare a destra fino a sopraggiungere a un cancello di ferro, che dovremo superare e, dopo aver percorso circa 400 metri, troveremo un altro bivio, superato il quale a sinistra e all’incrocio, si dovrà prendere un sentiero a destra che prosegue su un terreno fatto di sassi, presso una zona boschiva molto aperta.

Girando ora verso sinistra, si entrerà in un bosco sempre più fitto, fino a giungere alle rive del ramo Delizia che si costeggerà fino al ponte già attraversato all’andata. Si dovrà superare deviando verso sinistra tornando così al Centro Parco.

Come si arriva al sentiero della Fagiana in Lombardia

Si deve arrivare da Ponte Vecchio, frazione di Magenta: Autostrada A4 Milano – Torino, prendere per la uscita Marcallo Mesero, seguire la Strada Statale 336 della Malpensa, direzione Magenta fino alla suo finire, dove alla rotonda si dovrà proseguire diritti seguendo la direzione Novara, fino a un incrocio con semaforo.

A questo punto di girerà verso sinistra costeggiando il Naviglio Grande, fino alla prima deviazione a destra che attraversa il ponte sul Naviglio. Proseguirete sempre dritti, scendendo lungo la strada di campagna che termina con il parcheggio della Fagiana, nei pressi della Cascina Bullona.